Flamini/Prc:”Lavoratrice licenziata senza giusta causa reintegrata grazie all’art. 18, ma solo perché non neoassunta. Riconquistiamo i diritti per tutte e tutti”

Flamini/Prc:”Lavoratrice licenziata senza giusta causa reintegrata grazie all’art. 18, ma solo perché non neoassunta. Riconquistiamo i diritti per tutte e tutti”
Una lavoratrice del Carrefour de L’Aquila è stata reintegrata sul posto di lavoro con tutti i diritti maturati dal momento del licenziamento. La lavoratrice venne licenziata perché, secondo la ricostruzione del quotidiano Il Centro, mentre si trovava in ferie il suo stesso piano ferie fu cambiato dal responsabile, ma a sua insaputa. Al suo rientro al lavoro le è stato comunicato il licenziamento per giusta causa. Da qui il ricorso del sindacato. Ricorso vinto grazie all’articolo 18 dello statuto dei lavoratori che Renzi e il PD hanno voluto cancellare per i neoassunti. Il reintegro sul posto del lavoro è stato quindi possibile solo perché la lavoratrice non è una neoassunta. Questa vicenda ci dice chiaramente che l’unica sinistra politica che serve al paese è quella capace di conquistare e riconquistare i diritti per tutte e per tutti.
Enrico Flamini, segreteria nazionale Prc-SE, responsabile lavoro

Sostieni il Partito con una


Campagna di autofinanziamento. Moduli RID