Prc: solidarietà a Woodcock e Sciarelli

“L’inchiesta giudiziaria di Roma, che vede coinvolti il Henry John Woodcock e Fedrica Sciarelli per la fuga di notizia, si sta dimostrando del tutto priva di fondamento – così dichiarano il segretario nazionale Maurizio Acerbo e il responsabile giustizia Gianluca Schiavon del Partito della Rifondazione comunista/Sinistra europea – dal momento che non risulta nessun indizio del passaggio di informazioni dagli indagati a Marco Lillo de Il Fatto.

Questa inchiesta ha fatto emergere un copioso flusso di pettegolezzi di cui, certa stampa, si abbevera per nascondere l’informazione sull’indagine vera: quella relativa al funzionamento della CONSIP e alle relazioni di alcuni vertici con potentati e circoli paramassonici.”
“Esprimiamo, dunque, massima solidarietà a Woodcock e Sciarelli, speriamo che la Procura di Roma chieda velocemente l’archiviazione del procedimento e concentri ancor più l’attività investigativa sulle maxitangenti e sui traffici di influenze, risolvendo i conflitti di competenze con altre Procure nelle sedi dovute. Siamo certi che, così facendo, la stessa – concludono –  eviterà di tornare il ‘il porto delle nebbie’ in cui gli scontri tra sostituti e procuratori congelano la giustizia.”


Sostieni il Partito con una


Campagna di autofinanziamento. Moduli RID