NO al CETA, l’accordo commerciale tra UE e Canada. Domani, 27 giugno, tutte/i in piazza

NO al CETA, l’accordo commerciale tra UE e Canada. Domani, 27 giugno, tutte/i in piazza

di Rosa Rinaldi e Maurizio Acerbo -

Il cosiddetto accordo di “libero” scambio CETA è un vero e proprio “Cavallo di Troia”, per riaprire più agevolmente le trattative sul TTIP, come bene sa il movimento Stop-TTIP, in Europa come in Italia.

Accordi, questi, utili a mettere in discussione diritti fondamentali, in diversi campi, non ultimo anzi è quello fondamentale “il principio di precauzione” che sovraintende alle scelte in campo ambientale come in quello agricolo e del lavoro.

Rifondazione Comunista aderisce allo stato di mobilitazione in atto e che proseguirà nei prossimi giorni, sarà domani, insieme alla Campagna Stop-TTIP e alle numerose associazioni e reti, in piazza del Pantheon alle 10, per rivendicare la sospensione di ogni procedura che porti alla ratifica del CETA, e di aprire con i tempi necessari, un effettivo confronto con le associazioni, le reti che compongono la Campagna italiana Stop-TTIP/CETA.

Red Stamp - Stop CETA

PRIVACY



Sostieni il Partito con una


Campagna di autofinanziamento. Moduli RID