LAVORO – Licenziamento Augustin Breda, PRC: «Siamo con Augustin. Pratiche e metodi inaccettabili. Serve risposta forte ed immediata dei lavoratori»

LAVORO – Licenziamento Augustin Breda, PRC: «Siamo con Augustin. Pratiche e metodi inaccettabili. Serve risposta forte ed immediata dei lavoratori»

COMUNICATO STAMPA

LAVORO – Licenziamento Augustin Breda, PRC: «Siamo con Augustin. Pratiche e metodi inaccettabili. Serve risposta forte ed immediata dei lavoratori»

Maurizio Acerbo, segretario nazionale di Rifondazione comunista ed Enrico Flamini, responsabile nazionale Lavoro di Rifondazione comunista, hanno dichiarato:
«Nonostante la solidarietà, le mobilitazioni e gli scioperi delle lavoratrici e dei lavoratori dello stabilimento Electrolux di Susegana nei confronti del lavoratore e dirigente sindacale Augustin Breda, colpito negli scorsi giorni da un provvedimento di sospensione, la proprietà è andata fino in fondo ed oggi è arrivato il licenziamento. Pratiche e metodi inaccettabili nei confronti dei quali occorre una risposta forte ed immediata da parte dei lavoratori, dei sindacati e della forze politiche della sinistra. Noi siamo con Augustin. Perché “un’offesa a uno è un’offesa a tutti”».

15 giugno 2017



Sostieni il Partito con una


Campagna di autofinanziamento. Moduli RID