Divario di genere sulle pensioni, voto a Strasburgo, Eleonora Forenza: «Un’occasione sprecata»

Divario di genere sulle pensioni, voto a Strasburgo, Eleonora Forenza: «Un’occasione sprecata»

COMUNICATO STAMPA
 
DIVARIO DI GENERE SU PENSIONI, FORENZA (ALTRA EUROPA-GUE/NGL) SUL VOTO ODIERNO A STRASBURGO: «UN’OPPORTUNITà SPRECATA PER RIDURRE E COMBATTERE LE DIFFERENZE DI GENERE»
 
«Le raccomandazioni approvate oggi a Strasburgo, dal Parlamento europeo, su una strategia dell’UE per porre fine e prevenire il divario di genere nelle pensioni non ci hanno convinto – dichiara Eleonora Forenza, eurodeputata de L’Altra Europa – gruppo GUE/NGL -: un’occasione sprecata, insomma, per incidere realmente su questo “gap” di genere, dopo una vita di lavoro e molto spesso dopo anni di discriminazioni.
Il testo finale ignora infatti il ruolo dell’austerità e delle privatizzazioni come cause del problema, così come le questioni più strutturali di discriminazione e penalizzazione per le donne nel mondo del lavoro. Bisogna investire nel sistema pensionistico pubblico, e non nel privato, rispettare le diverse esigenze di uomini e donni anche in termini di pensione e ridurre i problemi alla radice: è il modello attuale di precarizzazione sfrenata del lavoro e di erogazione dei servizi di cura che vanno cambiati, soprattutto per garantire il pieno rispetto dei diritti e la piena parità tra tutte le lavoratrici e tutti i lavoratori».
 
 
14 giugno 2017

Sostieni il Partito con una


Campagna di autofinanziamento. Moduli RID