Pontida, Acerbo: Sindaco e FS boicottano il festival antirazzista. Dov’è il ministro?

Pontida, Acerbo: Sindaco e FS boicottano il festival antirazzista. Dov’è il ministro?

«Rifondazione Comunista aderisce alla giornata dell’orgoglio antirazzista promossa da movimenti e associazioni a Pontida per il prossimo sabato 22 aprile – dichiara Maurizio Acerbo, segretario nazionale di Rifondazione Comunista – Sinistra Europea -. Contro questo festival a cui hanno garantito la propria partecipazione decine di artisti e gruppi musicali è stato decretato un illegittimo coprifuoco da parte del sindaco leghista con un’ordinanza per la chiusura praticamente di tutte le attività della cittadina, dalle scuole ai bar. Ora si aggiunge anche il diniego da parte delle Ferrovie dello Stato del prato nei pressi della stazione dove avrebbe dovuto svolgersi l’evento.
Mentre Salvini può propagandare l’odio razziale, chi lo critica non ha diritto di manifestare.
E’ gravissimo che il Prefetto e il Ministro degli Interni facciano finta di niente. A Napoli il ministro è intervenuto pesantemente, a Pontida fa finta di non accorgersi di quanto accade.
Sabato 22 saremo coi centri sociali e i comitati a Pontida a manifestare non solo contro il razzismo ma anche contro ogni forma di repressione e discriminazione».

19 aprile 2017


Sostieni il Partito con una


Campagna di autofinanziamento. Moduli RID