Roma: Rialto di nuovo a rischio sgombero, l’Amministrazione riapra il confronto

Roma: Rialto di nuovo a rischio sgombero, l’Amministrazione riapra il confronto

Il Rialto è di nuovo a rischio sgombero.

Ci è arrivata notizia che nei prossimi giorni sarebbe previsto lo sgombero delle realtà sociali presenti nello stabile di Via S. Ambrogio.

Sarebbe un fatto gravissimo dopo che l’Amministrazione capitolina si è, di fatto, sottratta al confronto per individuare una soluzione alternativa per le realtà presenti al Rialto, dopo che la Giunta ha approvato una delibera con cui intendeva salvaguardare le realtà sociali, dopo la grande mobilitazione del 10 marzo, dopo l’avvio del confronto sul nuovo regolamento sull’utilizzo del patrimonio comunale, dopo la grande partecipazione al Consiglio Popolare dell’Acqua e della Democrazia di sabato 8 aprile.

E’ evidente che si tratterebbe di un segnale chiaro rispetto al fatto che la logica con cui si muove l’Amministrazione è sempre la stessa, quella di eliminare ogni voce di dissenso e di liberare il patrimonio da ogni vincolo che ne impedisce la valorizzazione economica.

Noi non ci stiamo e ci mobiliteremo da subito per impedirlo.

Chiediamo un incontro urgente all’Ass.re Mazzillo per riprendere il confronto che porti a condividere tutte le azioni necessarie affinché il Rialto sia tutelato e al fine di “evitare che venga compromessa l’esistenza di associazioni che svolgono funzioni di interesse pubblico” così come dichiarato dallo stesso Ass.re al Patrimonio.

Roma, 11 Aprile 2017.


Il #Rialtoliberato

…………………..

I compagni del Forum dei movimenti per l’acqua ci comunicano che domani 12 aprile ci sarà un presidio davanti al Rialto a partire dalle ore 7

rialto-occupato-polizia-2


Sostieni il Partito con una


Campagna di autofinanziamento. Moduli RID