PRC: con le lavoratrici e e i lavoratori di Teleperformance #IoSonoTe

PRC: con le lavoratrici e e i lavoratori di Teleperformance #IoSonoTe

Sosteniamo la mobilitazione di oggi 9 marzo delle lavoratrici e dei lavoratori di Teleperformance #IoSonoTe.

E’ molto importante l’obiettivo dell’iniziativa di rompere l’isolamento di ogni vertenza, ricostruendo la solidarietà concreta tra le lavoratrici e i lavoratori, a partire da quelli dell’Ilva, come con l’insieme del tessuto economico della città.

La dismissione dell’attività di Taranto, con gli oltre tremila lavoratori e lavoratrici che vi operano, in maggioranza giovani donne, provocherebbe una vero e proprio disastro occupazionale in una realtà già duramente colpita da moltissime situazioni di crisi e ristrutturazione.

Né sarebbe accettabile il “remake” del ricatto Almaviva: o la chiusura o l’accettazione di condizioni salariali e normative pesantemente peggiorative del contratto nazionale.

Il sostegno alla mobilitazione di domani si lega per noi alla denuncia di quello che sta facendo il governo: il cosiddetto protocollo Calenda è uno spot che non prevede nessuno strumento reale per impedire il massimo ribasso ed il rispetto dei contratti, mentre dà il via libera alle delocalizzazioni dei grandi committenti a controllo pubblico che fino ad oggi non avevano delocalizzato!

#IoSonoTe: per l’occupazione, la dignità e i diritti delle lavoratrici e dei lavoratori.

 

Giovanni Lippolis, segretario circolo Peppino Impastato PRC- SE Taranto

Roberta Fantozzi, responsabile Lavoro segreteria nazionale PRC-SE

Teleperformance-410x307

PRIVACY



Sostieni il Partito con una


Campagna di autofinanziamento. Moduli RID