Raggi sgombera Forum acqua: Grillo chieda scusa. Rifondazione mette le sue sedi a disposizione delle associazioni sgomberate

Raggi sgombera Forum acqua: Grillo chieda scusa. Rifondazione mette le sue sedi a disposizione delle associazioni sgomberate

di Paolo Ferrero, segretario nazionale di Rifondazione Comunista – Sinistra Europea
Non ci sono parole per qualificare la gravità dello sgombero del Rialto S.Ambrogio da parte del Comune di Roma. 
La giunta Raggi avrebbe dovuto in questi mesi affrontare e risolvere la questione degli immobili invece oggi ha mandato i vigili a sigillare un immobile che le associazioni e i movimenti hanno reso un punto di riferimento di livello nazionale e internazionale in campo culturale e sociale. 
Come per lo stadio anche in questo caso si continua a procedere sulla scia delle precedenti amministrazioni: in questo caso quello della delibera della giunta Marino che ha affrontava il tema degli immobili del Comune solo sul piano della valorizzazione economica senza tenere conto del ruolo di chi opera senza fini di lucro. 
Grillo dovrebbe chiedere scusa ai milioni di italiani che ha preso in giro. 
Aveva raccontato di un movimento che raccoglieva le lotte dei cittadini e invece manda nelle istituzioni gente incompetente ed estranea ai movimenti sociali che non si fa scrupolo di sgomberare il luogo dove è stato ideato e organizzato il referendum per l’acqua bene comune. 
Il movimento virtuale, che ha costruito le sue fortune elettorali appropriandosi delle battaglie combattute da altri, sgombera i movimenti reali come il Forum dell’acqua e associazioni come Attac, Trasform e il Circolo Gianni Bosio. 
La giunta Raggi torni sui suoi passi e restituisca il Rialto a chi per anni ne ha fatto un luogo di difesa dei beni comuni.
Esprimiamo la nostra solidarietà alle associazioni sgomberate e mettiamo a disposizione le nostre sedi. 
……………………………………

raggi-kqMC--835x437@IlSole24Ore-Web


Sostieni il Partito con una


Campagna di autofinanziamento. Moduli RID