Bari, Forenza: «Lettera Asl su aborto è totale violazione dei diritti della donna. Clima medievale negli ospedali del Sud»

Bari, Forenza: «Lettera Asl su aborto è totale violazione dei diritti della donna. Clima medievale negli ospedali del Sud»

COMUNICATO STAMPA

BARI – FORENZA (ALTRA EUROPA-GUE): «LETTERA ASL SU ABORTO è TOTALE VIOLAZIONE DEI DIRITTI DELLA DONNA. AUTORITà COMPETENTI LA FACCIANO RITIRARE. CLIMA MEDIEVALE NEGLI OSPEDALI DEL SUD»

«La vicenda del documento dell’Asl di Bari in cui si augura alle donne che hanno scelto l’interruzione volontaria di gravidanza di non ripetere l’esperienza è una violenza psicologica e un vergognoso disconoscimento dell’autodeterminazione delle donne – dichiara Eleonora Forenza, eurodeputata de L’Altra Europa – gruppo GUE/NGL – . I vertici dell’Asl devono verificare con immediatezza come sia potuto accadere e come possano sopravvivere retaggi patriarcali in documenti ufficiali. Si faccia al più presto luce su questo ennesimo caso che dimostra una dilagante cultura colpevolizzante nei confronti delle donne. Il diritto alla salute sessuale e riproduttiva e alla IVG sono messi ogni in discussione da quanto avviene negli ospedali di questo paese e da un clima di oscurantismo e sessimo sempre più pesante. Il 26 novembre saremo in piazza anche per questo motivo, per la manifestazione “Non una di meno”, contro la violenza maschile e per ribadire il diritto all’autodeterminazione di ogni donna».

24 ottobre 2016

PRIVACY



Sostieni il Partito con una


Campagna di autofinanziamento. Moduli RID