Grecia, Ferrero: “La Germania tratta la Grecia come una cavia per fare disastrosi esperimenti economici e sociali. Ora basta!”

Grecia, Ferrero: “La Germania tratta la Grecia come una cavia per fare disastrosi esperimenti economici e sociali. Ora basta!”

di Paolo Ferrero -

La decisione dell’Unione Europea che sotto dettatura tedesca ha deciso di rigettare la proposta del governo greco sulla crisi ha una sola logica: la Germania tratta la Grecia come una cavia per fare disastrosi esperimenti economici e sociali. In questo modo ha prima distrutto l’economia greca e innalzato a dismisura il debito pubblico greco e adesso cerca di strangolare il governo di Syriza. Questo comportamento ha il precedente dei nazisti, che facevano gli esperimenti sulle persone e il governo italiano si comporta come i collaborazionisti: acconsente tacendo, come fanno i servi. Adesso basta!

5 Commenti

  1. Però cancelli quello che non ti piace….. .

  2. Bellissimo risultato, complimenti ! Il gestore del sito è in “sciopero” dal giorno 11 giugno 2015 : niente commenti, proibito commentare.

  3. Ma quante sciocchezze si devono leggere su questo sito?
    Ma davvero pensate che i lettori siano tutti stupidi?
    Va bene che la media qui è bassa, rasoterra, ma queste panzane risparmiatecele. Paolo ferrero devi dire meno stupidaggini, la germania è il paese più democratico d, Europa…, E NON È nazista, sta silo cercabdo di turare fuori dai guai la grecia, che ci si è messa da sola nei guai, incassando poche tasse e consentendo sprechi e pruvilegi.
    La grecia va aiutata, non ci piove, ma la classe politica greca ce la deve mettere tutta. Senza fare propaganda elettorale e promettere quello che non è possibile

    • Ti consiglio una buona lettura: “La guerra dell’Europa” di MOnia Benini. Altro che cercare di tirare fuori dai guai la Grecia!!!!!!!!!!!!!!!

    • la congiura degli eguali

      è proprio vero in questo sito pubblicano sempre le tue sciocchezze, e sono innumerevoli!

    Registrati per ricevere gli aggiornamenti e la Newsletter

Commenta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


sei − 5 =

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

PRIVACY



Sostieni il Partito con una


Campagna di autofinanziamento. Moduli RID