Donbass, non un passo indietro. Prc aderisce a carovana antifascista e a forum di Lugansk

Donbass, non un passo indietro. Prc aderisce a carovana antifascista e a forum di Lugansk

di Paolo Ferrero e Fabio Amato -

Nel prossimo maggio, in occasione delle ricorrenze per il settantesimo anniversario della vittoria sul Nazi-fascismo, si terranno due importanti iniziative antifasciste ed internazionaliste. Una è la carovana antifascista di solidarietà con il Donbass, promossa dal gruppo musicale della Banda Bassotti, l’altra un forum internazionale delle forze progressiste contro il fascismo, promossa fra gli altri dal partito Comunista ucraino, che si terrà a Lugansk. Il Partito della Rifondazione Comunista aderisce pienamente e sostiene queste iniziative, cui parteciperà con proprie delegazioni. Ad un anno dalla strage di Odessa, il governo Ucraino continua nella sua feroce guerra contro le popolazioni del Donbass, ad intimidire le opposizioni e i giornalisti, a lasciare mano libera a squadristi e fascisti. Un governo con aperto sostegno di forze neonaziste agisce non solo indisturbato nel cuore dell’Europa, ma è apertamente sostenuto dall’imperialismo Usa e da un’Unione Europea complice, che alimenta così un insensato conflitto con la Russia ai suoi confini orientali. Il tutto avviene insieme ad un’opera barbara di revisionismo storico teso ad esaltare i banderisti, collaboratori dell’occupazione e della barbarie nazista. A 70 anni dalla vittoria contro il nazifascismo, vediamo tornare i suoi fantasmi nel cuore dell’Europa. Lottare contro il fascismo, contro la guerra e per una pace giusta, è dovere di ogni democratico ed internazionalista. Oggi come allora, non un passo indietro.

 





 

Sostieni il Partito con una




 
Appuntamenti

PRIVACY

Installa l'App Rifondazione


Sostieni
Rifondazione Comunista
con una
donazione





o tramite bonifico sul cc intestato al PRC-SE al seguente IBAN: IT74E0501803200000011715208 presso Banca Etica.